Spiagge e fondali puliti

Weekend di iniziative per liberare le spiagge che amiamo dai rifiuti abbandonati. Prossimo appuntamento a maggio 2023.

Sono ancora tanti, troppi, i rifiuti abbandonati sulle spiagge. I dati del nostro ultimo monitoraggio sono allarmanti. Abbiamo contato 783 rifiuti ogni 100 metri lineari di spiaggia. Abbiamo trovato di tutto, mozziconi di sigaretta, calcinacci, lattine, frammenti di vetro, guanti usa e getta, mascherine, fili da pesca, ami e sopratutto plastica, non si dissolve mai e l’impatto sull’ecosistema marino è devastante.

Non possiamo restare a guardare!  

Il mare ha ancora bisogno di noi. Ripulire le spiagge e i fondali dai rifiuti è un atto di protesta e di cura per il bene comune: per chiedere a gran voce provvedimenti urgenti per la riduzione e un corretto smaltimento dei rifiuti,  per scoraggiare chi si ostina a sabotare la bellezza delle nostri litorali abbandonando i rifiuti.

Spiagge e Fondali Puliti è la campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio e alla pulizia dei rifiuti abbandonati lungo le nostre bellissime coste.

 Unisciti a noi! 

Prossimo appuntamento a fine maggio 2023. 

> segui i nostri consigli per difendere le spiagge che ami

> le iniziative 2022 

 

Per info campagne@legambiente.it  

Clean-up the Med

Abbiamo a cuore tutto il Mediterraneo! Per questo, da sempre, a maggio, organizziamo insieme ad altre associazioni, università, enti, scuole e cittadini iniziative di pulizia delle spiagge in Paesi di tutto il Mediterraneo. Una grande iniziativa di volontariato ambientale promossa quest’anno da COMMON (COastal Management and MOnitoring Network for tackling marine litter in Mediterranean sea), progetto europeo finanziato da Eni CBC Med che coinvolge Italia, Libano e Tunisia con l’obiettivo di tutelare le coste del Mediterraneo dal marine litter attraverso una gestione sostenibile. Scopri di più >> qui 

 

Spiagge e Fondali Puliti è una campagna di Legambiente realizzata con il supporto di: 

Partner principale

 

Partner

 

con la partecipazione di