Soci

  SAREMO IN TANTI. SAREMO INARRESTABILI. UNISCITI A NOI.  

LA #RIEVOLUZIONE È INIZIATA

Legambiente è un’associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a cuore la tutela dell’ambiente in tutte le sue forme, la qualità della vita, una società più equa, giusta e solidale.
Un grande movimento apartitico fatto di persone che, attraverso il volontariato e la partecipazione diretta, si fanno promotori del cambiamento per un futuro migliore.

Abbiamo fondato la nostra missione sull’ambientalismo scientifico, raccogliendo dal basso migliaia di dati sul nostro ecosistema, che sono alla base di ogni denuncia e proposta.

Da 40 anni lottiamo per realizzare la nostra idea di rievoluzione: fermare la crisi climatica e le ecomafie, liberare il mare dai rifiuti e diffondere stili di vita sostenibili, proteggendo il territorio e chi lo vive.

COSA FACCIAMO

01

Promuoviamo la riconversione del sistema energetico per fermare la crisi climatica.

02

Lottiamo contro i ladri di futuro, a cominciare da quelli che inquinano il Pianeta, il territorio e le relazioni umane.

03

Contrastiamo l’illegalità ambientale per difendere il nostro territorio, combattiamo l’ecomafia, gli ecomostri, gli abusi edilizi e ogni tentativo di criminalità ambientale ai danni della collettività.

04

Ci impegniamo ogni giorno nell’educazione ambientale e nella diffusione di stili di vita più sostenibili, affinchè ognuno possa curarsi dell’ambiente, ogni giorno e in prima persona.

05

Promuoviamo la partecipazione attiva dei cittadini e i valori del volontariato ambientale, offrendo opportunità di partecipazione ad adulti e bambini.

06

Accompagniamo la riconversione economica e del sistema produttivo in chiave ecologica e civile, per generare benefici ambientali e sociali.

07

Lottiamo contro le disuguaglianze, promuovendo la nostra idea di ecologia umana in grado di saldare la centralità della persona e la tutela dell’ambiente, il progresso economico e la solidarietà, la giustizia ambientale e sociale.

      30.000 classi che partecipano a programmi di educazione ambientale

      oltre 200 avvocati al servizio delle vertenze associative

      più di 1.000 giovani che ogni anno partecipano ai nostri campi di volontariato presenti in tutta Italia

      1.000 gruppi locali di volontari

      più di 100.000 soci e sostenitori

I PRIMI 40 ANNI
DI RIEVOLUZIONE

I PRIMI 40 ANNI
DI RIEVOLUZIONE

1986

A seguito dell’esplosione della centrale di Cernobyl, Legambiente organizza una manifestazione con oltre 200.000 persone per dire no al nucleare, a cui seguirà la vittoria del referendum del 1987

1990

Legambiente lancia la prima petizione contro l’effetto serra, coniando lo slogan Fermiamo la febbre del Pianeta, prospettando l’urgenza di agire contro i mutamenti climatici

1991

A seguito della battaglie di Legambiente in difesa della natura e biodiversità, viene approvata la Legge quadro sulle areee protette

1995

Grazie alla campagna Treno Verde, iniziata nel 1988, viene finalmente approvata la legge sull’inquinamento acustico e le città cominciano a dotarsi di centraline per il rilevamento dello smog

1998

In seguito ai blitz di Goletta verde, con l’abbattimento di 73 villette abusive e dell’Hotel Fuenti sulla costiera amalfitana, comincia la stagione della demolizione degli ecomostri, a cui seguirà la demolizione dei più famosi Villaggio Coppola e Punta Perotti

1999

Il termine “ecomafia”, coniato da Legambiente, entra nel vocabolario Zingarelli, seguito poi da “ecomostro”

2001

Grazie ad una battaglia di Legambiente, la Corte di Cassazione stabilisce che gli stabilimenti balneari non possono impedire l’accesso al mare ai bagnanti

2002

A seguito dell’incidente della petroliera Prestige, al largo della Galizia, Legambiente organizza e forma le sue prime squadre di Protezione civile specializzate nella pulizia delle coste da idrocarburi

2003

Legambiente nel suo Rapporto Ecomafia denuncia per la prima volta lo scandalo della “Terra dei fuochi”

2009

A seguito del terremoto a L’Aquila, nascono le squadre di Protezione civile Legambiente specializzate in recupero dei beni culturali in seguito a calamità

2011

Legambiente è in prima fila nella campagna referendaria che sancirà la fine del progetto di ritorno al nucleare e l’inalienabilità dell’acqua come bene comune

2012

Grazie al lavoro di Legambiente, l’Italia mette al bando i sacchetti di plastica come primo Paese in Europa

2012

Per mezzo di un esposto di Legambiente, viene sequestrato l’allevamento lager di Green Hill e vengono liberati 2.639 cani beagle

2015

L’approvazione della legge sugli ecoreati e l’inserimento dei delitti contro l’ambiente nel codice penale, sono il risultato di 20 anni di battaglie dell’associazione contro le ecomafie

2017

Grazie alle campagne di Legambiente contro i rifiuti in mare, l’Italia si dota di una legge per mettere al bando i cotton fioc di plastica e le microplastiche nei cosmetici da risciacquo

2017

Dopo 16 anni dall’inizio della campagna Piccola Grande Italia, viene approvata la legge che tutela e valorizza i piccoli comuni

2018

Legambiente ottiene il sequestro di un allevamento lager a Lunghezza (Roma) e viene nominata custode giudiziaria di circa 60 tra cavalli, pony, asini e muli trovati in stato di malnutrizione e maltrattamento.

2018

Grazie alla denuncia di Legambiente e a una martellante campagna contro l’ennesimo tentativo di condono edilizio, il Decreto Genova diventa il Decreto “Ischia”, smascherando così le intenzioni del Governo e alzando l’attenzione sul tema.

2019

Grazie alla costante azione di Legambiente, viene approvato il decreto End of waste che rende finalmente possibile l’utilizzo della materia ottenuta dal riciclo di pannolini e prodotti assorbenti per la persona.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter di Legambiente? Basta inserire i tuoi dati cliccando sul seguente pulsante