fbpx
Legambiente
MENU

Soci

LA #RIEVOLUZIONE
NON PUÒ ASPETTARE

Fermiamo la crisi climatica prima che sia troppo tardi.

È arrivato il momento di politiche coraggiose, imprese innovative, mobilità sostenibile, impianti a fonti rinnovabili e azzeramento dell’uso delle fossili.

Dobbiamo continuare a cambiare la storia del Paese come facciamo da 40 anni, con ancora più coraggio e sempre più sostegno.

Diventa Socio Sostenitore
e un nuovo albero sarà piantato grazie a te.

In più, sarai al centro delle nostre iniziative su tutto il territorio, aiutandoci a rendere l’Italia ogni giorno più verde, bella e pulita.

Diventa Socio Sostenitore
e un nuovo albero sarà piantato grazie a te.

In più, sarai al centro delle nostre iniziative su tutto il territorio, aiutandoci a rendere l’Italia ogni giorno più verde, bella e pulita.

LE SFIDE PER CAMBIARE IL CLIMA CHE CAMBIA

Gli effetti della crisi climatica sono sotto gli occhi di tutti: dal 2010 vi sono stati quasi 600 eventi metereologici estremi che hanno provocato danni rilevanti in oltre 350 comuni italiani.

I prossimi 7 anni saranno decisivi per la battaglia legata al clima, per contrastare il riscaldamento globale ed evitare il punto di non ritorno. Imprese, istituzioni, cittadini: ognuno deve fare la sua parte.

01.

ADOZIONE DI NUOVO MODELLO ENERGETICO BASATO SULLE FONTI RINNOVABILI

02.

ABBANDONO DELLE FONTI FOSSILI A PARTIRE DALL’ELIMINAZIONE DEI SUSSIDI

03.

RIGENERAZIONE URBANA E DELLE AREE INTERNE

04.

TUTELA DELLE FORESTE E DEL SUOLO E RIDUZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO

05.

RIQUALIFICAZIONE IN CHIAVE ENERGETICA E SISMICA PER L’EDILIZIA

06.

AGRICOLTURA SOSTENIBILE ED ETICA, CIBO DI QUALITÀ E SICUREZZA ALIMENTARE

07.

INCENTIVI PER DIFFONDERE UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE A ZERO EMISSIONI

08.

RICONVERSIONE INDUSTRIALE NEL SEGNO DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

I NUMERI DI LEGAMBIENTE

I NUMERI DI LEGAMBIENTE

40 anni di attivismo

30.000 classi
che partecipano
a programmi
di educazione ambientale

oltre 200 avvocati
al servizio delle vertenze
associative

più di 1.000 giovani
che ogni anno partecipano
ai nostri campi
di volontariato in Italia

1.000 gruppi 
locali di volontari

più di 100.000
soci e sostenitori

ALCUNE DELLE NOSTRE MIGLIORI #RIEVOLUZIONI

ALCUNE DELLE NOSTRE MIGLIORI #RIEVOLUZIONI

1982
CENTINAIA DI PERSONE INVADONO LA CAPITALE IN BICICLETTA INSIEME A LEGAMBIENTE. CHIEDIAMO MISURE CONTRO IL TRAFFICO E L’USO DEL PIOMBO NELLE BENZINE.

1986
DOPO IL TERRIBILE INCIDENTE DI CHERNOBYL, PORTIAMO IN PIAZZA OLTRE 200.000 PERSONE. E NEL 1987 VINCIAMO IL REFERENDUM CONTRO IL NUCLEARE.

1990
PRIMA PETIZIONE CONTRO L’EFFETTO SERRA: OLTRE 600.000 LE FIRME DI CITTADINI, ACCADEMICI E SCIENZIATI PER CHIEDERE AZIONI URGENTI CONTRO LA CRISI CLIMATICA.

1998
IN SEGUITO AI BLITZ DI GOLETTA VERDE, CON L’ABBATTIMENTO DI 73 VILLETTE ABUSIVE E DELL’HOTEL FUENTI SULLA COSTIERA AMALFITANA, COMINCIA LA STAGIONE DELLA DEMOLIZIONE DEGLI ECOMOSTRI, A CUI SEGUIRÀ LA DEMOLIZIONE DEI PIÙ FAMOSI VILLAGGIO COPPOLA E PUNTA PEROTTI.

2003
NEL NOSTRO RAPPORTO ECOMAFIA DENUNCIAMO PER PRIMI LO SCANDALO DELLA TERRA DEI FUOCHI (ESPRESSIONE INTRODOTTA POI NEL VOCABOLARIO TRECCANI).

 

2009
DOPO IL TERREMOTO A L’AQUILA, I VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE DI LEGAMBIENTE SPECIALIZZATI NEL RECUPERO DI BENI CULTURALI SALVANO 5.000 OPERE D’ARTE.

 

2012
GRAZIE AL LAVORO DI LEGAMBIENTE, L’ITALIA METTE AL BANDO I SACCHETTI DI PLASTICA COME PRIMO PAESE IN EUROPA.

 

2015
L’APPROVAZIONE DELLA LEGGE SUGLI ECOREATI E L’INSERIMENTO DEI DELITTI CONTRO L’AMBIENTE NEL CODICE PENALE, SONO IL RISULTATO DI 20 ANNI DI BATTAGLIE DELL’ASSOCIAZIONE CONTRO LE ECOMAFIE.

2017
IL 9 GIUGNO A NEW YORK LEGAMBIENTE INTERVIENE NELLA PRIMA CONFERENZA MONDIALE DELL’ONU SUGLI OCEANI PER DESCRIVERE L’ATTIVITÀ TRENTENNALE DI CITIZEN SCIENCE DI LEGAMBIENTE IN DIFESA DEL MARE.

2018
PASSA NELLA LEGGE DI BILANCIO IL NOSTRO EMENDAMENTO SULLA MICRO MOBILITÀ ELETTRICA IN CITTÀ: PARTE LA SPERIMENTAZIONE SU STRADA DI VEICOLI COME SEGWAY, HOVERBOARD E MONOPATTINI.
.

2019
ENTRA IN VIGORE IL BANDO SUI COTTONFIOC DI PLASTICA NON COMPOSTABILE, CON UN EMENDAMENTO ALLA LEGGE DI BILANCIO 2017 CHE ABBIAMO SOLLECITATO FORTEMENTE.
.

2019
INSIEME A MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO E ALLA DELEGAZIONE ITALIANA DI TRANSPORT & ENVIRONMENT DENUNCIAMO E OTTENIAMO LA CONDANNA DI ENI PER PUBBLICITÀ FALSA E INGANNEVOLE CON LA CAMPAGNA ENI DIESEL+.

2020
APPROVATO AL SENATO L’EMENDAMENTO PROPOSTO DA
LEGAMBIENTE PER CONSENTIRE DI DEMOLIRE PIÙ
VELOCEMENTE LE COSTRUZIONI ABUSIVE.

LA #RIEVOLUZIONE CONTINUA.

LA #RIEVOLUZIONE CONTINUA.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter di Legambiente? Basta inserire i tuoi dati cliccando sul seguente pulsante