Trasporto


La situazione dei trasporti in Italia è uno specchio dei problemi del Paese, di un deficit che è prima di tutto culturale rispetto all’idea di mobilità e di innovazione del sistema. Una realtà in cui persino in questi anni di crisi cresce il peso del trasporto su gomma, con oltre due terzi del traffico merci terrestre su gomma e il 92% di quello passeggeri, e una diffusione di auto che vede il nostro Paese protagonista di un non invidiabile primato mondiale per abitante (e oltre 37milioni di veicoli in circolazione). Se consideriamo che questo squilibrio è responsabile di 7.000 morti ogni anno per incidenti stradali e determina un contributo di circa il 30% delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno dall’Italia ed è il settore in più forte crescita l’urgenza di mettere in campo uno scenario alternativo è una priorità non rinviabile. promuovere una mobilità alternativa e sostenibile, basata sul trasporto pubblico, sulla condivisione dei mezzi, su mezzi a basso impatto ambientale. 

 

Per Legambiente sono le aree urbane la questione prioritaria che riguarda i trasporti in Italia. E’nelle città che sono più gravi i problemi di congestione e dove si concentra oltre l’80% della  domanda di spostamenti delle persone in Italia. Promuovere una mobilità alternativa e sostenibile, basata sul trasporto pubblico, sulla condivisione dei mezzi, su mezzi a basso impatto ambientale è nelle azioni di Legambiente.

 

 

 
 

 

 

30 Gen 2017
Le polveri sottili invadono sempre più le città. Anche il 2017 si è aperto nella morsa dello smog: nei primi 25 giorni di gennaio sono ben 9 le città italiane che hanno registrato oltre 15 giorni di superamento del limite giornaliero previsto per il PM10. Cremona (centralina Fatebenefratelli) con 20 giornate (il 60% di...
24 Gen 2017
Ogni giorno in Italia quasi 5,5 milioni di persone prendono il treno per spostarsi per ragioni di lavoro o di studio, un numero solo leggermente superiore al 2015 (+0,2%), quando i pendolari del treno erano 5,43 milioni (e 5,1 nel 2014). A crescere in maniera evidente sono, invece, le diseguaglianze tra le Regioni rispetto al numero di viaggiatori...
12 Dic 2016
Guasti tecnici, ritardi imprecisati, sovraffollamento mettono alla prova ogni giorno quei milioni di cittadini che utilizzano il treno per raggiungere il luogo di lavoro o studio. E mentre cresce ancora l’offerta del servizio ad alta velocità (+276% dal 2007 sulla Roma-Milano), le condizioni in molti casi continuano a peggiorare per...
09 Dic 2016
   Una guida alla ciclabile urbana più lunga del mondo che regala un’inedita visita di Roma, un viaggio nel tempo che parte dal 312 a.C. e arriva alle architetture e alla street art contemporanee. È “La ciclovia del GRAB di Roma”, il libro a cura del giovane Mattia Fiorillo (Ediciclo editore) che verr...
24 Nov 2016
La buona notizia che emerge dal primo rapporto sulla mobilità sostenibile, realizzato da Lorien Consulting in collaborazione con La Nuova Ecologia con l’obiettivo di rilevare i comportamenti e le aspettative degli italiani riguardo alla mobilità, è che un italiano su cinque si affida alla sharing mobility e uno su tre...
17 Ott 2016
"Obiettivi generici e lontani nel tempo. Il Decreto sui combustibili alternativi, ora in discussione al Senato, danneggerebbe lo sviluppo della mobilità elettrica e, considerando i ritardi nei Decreti che dovrebbero spingere il biometano, evidenziano una strategia sbagliata per spingere verso una riduzione dell’inquinamento nel...
15 Giu 2016
Pietro Scidurlo ha 37 anni, è paraplegico dalla nascita ed è fondatore e presidente della Onlus Free Wheels. Oggi, con la sua triride ha fatto un giro del Grab insieme a un gruppo di ciclisti di Legambiente, per una prima ricognizione dell'accessibilità, per persone con esigenze speciali, del tracciato dove verrà realizzato il Grande Raccordo...
13 Giu 2016
Roma vuole il GRAB. E lo vuole subito. I cittadini sono certi che il Grande Raccordo Anulare delle Bici porterà tangibili vantaggi economici alla città e sono convinti che si tratti di un’opera pubblica fondamentale dal punto di vista turistico. Sono queste le principali indicazioni emerse dal sondaggio realizzato dall’istituto di ricerche Lorien...
04 Mag 2016
Appena inaugurato sarà subito preso d’assalto: 606mila turisti sono pronti a pedalare sul GRAB nel primo anno di vita della ciclovia capitolina producendo un giro d’affari di oltre 14 milioni di euro. E nel giro di 4 anni queste cifre potrebbero triplicare, per poi continuare a crescere esponenzialmente negli anni successivi. Ad assicurare che la...
04 Mar 2016
Il 6 marzo 2016 torna l’appuntamento con la Giornata nazionale delle Ferrovie Non Dimenticate. Giunta alla nona edizione, l’evento, organizzato come sempre della Confederazione della Mobilità Dolce (Co.Mo.Do.), alla quale Legambiente aderisce, quest’anno si apre con due novità. La prima riguarda la durata dell...
23 Feb 2016
Smart cities, ecoquartieri, mobilità nuova e stili di vita. Sono questi i quattro temi principali ma anche le quattro sfide che il Treno Verde 2016, lo storico convoglio di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, rilancer...
19 Feb 2016
Dopo l’edizione speciale dello scorso anno dedicata all’agricoltura di qualità in occasione di Expo Milano, quest’anno il Treno Verde 2016 di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane tornerà ad occuparsi di inquinamento atmosferico e acustico attraverso un innovativo monitoraggio per informare i...
21 Gen 2016
Legambiente: “Serve subito un cambiamento delle priorità, per passare dalle grandi opere a quelle davvero utili nelle città e al Sud, e per comprare finalmente nuovi treni per i pendolari” In Italia aumentano le persone che viaggiano in treno, ma con dinamiche molto differenti da Nord a Sud. Da una parte il successo...
28 Dic 2015
L’area C di Milano, la zona 30 di Torino Mirafiori e Cagliari, la bicipolitana di Pesaro. Ed ancora il piano della mobilità pensato dalla città di Bolzano per incentivare i cittadini ad usare i mezzi pubblici, la linea tram di Firenze-Scandicci che in quattro anni ha registrato oltre 13 milioni di viaggiatori all’anno ben...
16 Dic 2015
Treni vecchi, lenti, su linee che vedono troppo spesso tagli e accumulano ritardi. La situazione del trasporto ferroviario italiano è sempre più divisa in due, tra una Alta Velocità con servizi più veloci e moderni e un servizio locale con diffusa situazione di degrado che spinge purtroppo i cittadini all’uso dell...
15 Dic 2015
Mezzo secolo fa. Il ministro dei Lavori Pubblici Giacomo Mancini, dopo anni di aspro confronto sul Piano Regolatore della Capitale, riesce a vincere le resistenze del Campidoglio e a vincolare a parco pubblico l’intero comprensorio dell’Appia Antica, dalla Porta di San Sebastiano ai confini del territorio comunale:  il 16 dicembre...
12 Dic 2015
    Il X congresso nazionale di Legambiente, organizzato a Milano negli spazi dell’Ex Ansaldo, è entrato oggi nel vivo del dibattito con le 7 piazze tematiche su clima, economia civile, legalità, mobilità, reti territoriali, suolo e volontariato. Sette temi e luoghi di incontro, proposte e confronto su quelle...
06 Nov 2015
"Errare humanum est, perseverare autem diabolicum". Così il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza commenta la dichiarazione del Premier Renzi diffusa oggi, sull’ipotetica realizzazione del Ponte sullo Stretto. “ Non bastavano i regali alle lobby delle fonti fossili e degli inceneritori, ora rassicuriamo...
04 Nov 2015
  Le città si mettono in gioco dimostrando, attraverso buona volontà e scelte innovative, che le questioni ambientali e urbane si possono e devono affrontare. Il buon avvio della raccolta differenziata e del porta a porta che in molti territori italiani ha raggiunto ottimi risultati come a Milano, dove si attesta al 53,3%;...
26 Ott 2015
Città ingessate, statiche e pigre. Aree urbane che arrancano e faticano a rinnovarsi in chiave sostenibile ed essere culle di una rigenerazione urbana capace di migliorare la qualità dei singoli e della comunità. I passi avanti fatti fino ad ora sono, infatti, troppo pochi: se da una parte nelle città italiane si...