Formazione


Esiste una formazione esplicita, organizzata secondo una progettazione che individua contenuti, obiettivi e metodologie ed una formazione implicita, che è data dalle occasioni di esperienza che liberamente offre il contesto.

Il primo tipo di formazione è indirizzato soprattutto a professionisti dell’educazione, come gli insegnanti, gli animatori dei ragazzi e gli educatori di contesti non formali, e a bambini, ragazzi e adulti, all’interno di centri di esperienza ambientale (Centri di educazione ambientale, Centri di Documentazione, Aule Verdi, Oasi, Aree protette,…).  Per un’efficacia dell’azione formativa occorre che essa sia impostata secondo una metodologia di didattica attiva, che favorisca l'autoformazione, l'apprendimento cooperativo, la lettura trasversale dei saperi, la messa in rete delle conoscenze, l'approccio laboratoriale ed il lavoro sul campo per lo sviluppo delle competenze.

Il secondo tipo di formazione, invece, è quella inerente il valore formativo che le azioni ed il ruolo di un’associazione di cittadini opera sul territorio. È più un tipo di formazione “politica” che si esplicita in momenti di partecipazione, campagne, seminari, convegni che vanno a comporre occasioni di formazione implicita che qualificano l’opportunità di un apprendimento permanente.

Visita il sito di Legambiente Scuola e Formazione

06 Feb 2017
    Milano, 03 febbraio 2017 – Piemonte e Puglia vincono la 3^ edizione di‘Accendiamo l’idea!’: il concorso scolastico nazionale, promosso daEcolamp e Legambiente, dedicato al corretto smaltimento di due particolari tipologie di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE...
03 Dic 2016
Il primo freddo non deve ingannare: l’Italia è colpita in pieno dal riscaldamento globale, con le temperature che crescono di più rispetto alla media del resto del mondo: se a livello globale negli ultimi cento anni è aumentata dello 0,8 ° C, nel nostro Paese è salita di oltre un grado. L’inchiesta...
25 Nov 2016
  Anche quest’anno il Premio nazionale Un Libro per l'Ambiente, promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia, non delude le aspettative: tra gli 80 libri proposti dalle case editrici, un comitato di esperti ha scelto i sei finalisti (tre per la sezione di narrativa e tre per quella di divulgazione scientifica) che avvicinano e fanno...
25 Gen 2016
Avvicinare i ragazzi alla lettura dei temi ambientali, e sperimentare un percorso di cittadinanza attiva dove possano essere i principali protagonisti. È questo l’obiettivo del Premio nazionale Un Libro per l'Ambiente, il concorso di editoria ambientale per ragazzi promosso da Legambiente e da La Nuova Ecologia giunto alla sua...
17 Dic 2015
La “buona scuola” ha bisogno di un cambiamento vero. I primi timidi passi avanti arrivati con la pubblicazione dell’attesa anagrafe scolastica, che Legambiente chiedeva da oltre 15 anni, e lo stanziamento da parte del Governo di maggiori fondi per la manutenzione e la messa in sicurezza degli edifici, di certo rappresentano un...
04 Giu 2014
  Grande festa questa mattina ad Ancona per la premiazione della XVI edizione del Premio Nazionale Un Libro per l'Ambiente, il concorso di editoria ambientale promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia. “Rico, Oscar e il ladro Ombra” e “Tutti i numeri del mondo” sono i due testi scelti dalla giuria popolare...
07 Nov 2013
Si chiude domani, con una grande giornata di volontariato che coinvolge i ragazzi di Afragola, Scampia, Ottaviano e Casapesenna, Terra Pulita, la settimana di educazione e sensibilizzazione in Campania contro l’abbandono degli pneumatici usati e per la corretta gestione dei rifiuti promossa dal Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio...
15 Mar 2013
Uno spazio creativo dove bambini e ragazzi crescono, un laboratorio che crea e diffonde bellezza. Investire sulla scuola significa credere nel potenziale della bellezza che portano le giovani generazioni e nella capacità di lavorare insieme per il futuro. Ma la scuola per poter fare questo non deve essere depotenziata come è accaduto in questi...
28 Ott 2011
“Sembra proprio che questo Governo disprezzi tutto ciò che è davvero utile e buono per i giovani di questo Paese visto che continua a tagliare tutto quello che rappresenta il futuro come la scuola, la cultura e ora il servizio civile. E mentre continuiamo a sentir parlare dell’acquisto di Maserati blindate per il Ministero della Difesa o di un...