Inquinamento


L’Agenzia europea per l’ambiente definisce l’inquinamento come l’alterazione, causata direttamente o indirettamente dall’uomo, delle proprietà biologiche, fisiche, chimiche o radioattive dell’ambiente (dell'acqua, del suoloo dell'aria), quando crei un rischio o un potenziale rischio per la salute dell’uomo o la sicurezza e il benessere di ogni specie vivente. Gli inquinanti, dunque, sono sostanze o fattori fisici (ad esempio calore o rumore) che interferiscono con il naturale funzionamento degli ecosistemi: possono essere già presenti in natura, o essere derivare dalle attività dell’uomo.

Possiamo distinguere diversi tipi di inquinamento, in base all’oggetto contaminato, alle modalità o alla fonte della contaminazione: inquinamento dell'aria, dell’acqua, del suolo, inquinamento chimico, acustico, elettromagnetico(dovuto a radiazioni elettromagnetichenon ionizzanti: quelle delle emittenti radiofoniche, degli elettrodotti, dei ripetitori, dei telefoni cellulari),  luminoso(alterazione dei livelli di luce notturna naturale, legata agli eccessi di illuminazione al di fuori delle aree alle quali è direttamente indirizzata), termico(l’aumento innaturale della temperatura in un ecosistema, come avviene nei fiumi nei quali viene scaricata l’acqua di raffreddamento delle centrali elettriche), genetico (la diffusione incontrollata, dovuta all’ingegneria genetica, di geni nei genomi di specie diverse da quelle nelle quali sono presenti in natura), nucleare(dovuto a incidenti, esperimenti, smaltimento di materiali radioattivi o contaminati nel processo di produzione di energia), urbano, agricolo (dai rifiuti solidi o liquidi delle attività agricole - dai pesticidi ai fertilizzanti - all’erosione del suolo), industriale, biologico.

14 Nov 2012
“Invece di perdere tempo a cercare di dimostrare l’indimostrabile, il presidente dell’Ilva si spenda per innovare gli impianti e dare certezze ai cittadini tarantini per quanto riguarda salute e occupazione. Ci dica piuttosto quando inizieranno i lavori di risanamento”. E’ il commento del vice presidente di Legambiente Stefano Ciafani alle...
22 Ott 2012
“I nuovi dati degli studi epidemiologici dell’area di Taranto confermano la drammaticità della situazione sanitaria nella città pugliese”. Così il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza in merito ai dati dell’aggiornamento dello studio epidemiologico Sentieri, relativi all’analisi della mortalità, del biomonitoraggio e del rischio...
10 Ott 2012
Una promessa ai cittadini pugliesi. Legambiente valuterà con estremo rigore il contenuto dell’Aia per l’Ilva di Taranto, di cui domani sarà formalizzata la proposta secondo quanto affermato dal ministero dell’Ambiente.“I nostri tecnici non faranno sconti a nessuno nelle loro valutazioni – dichiara il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati...
24 Set 2012
“La maglia nera assegnata all’Italia per la qualità dell’aria conferma ciò che Legambiente segnala da tempo: nel Belpaese c’è una vera e propria emergenza smog, una malattia cronica che colpisce tantissime città italiane e che non accenna a placarsi. Le cause dell’inquinamento atmosferico sono chiare e conosciute da tempo, eppure si fa ancora...
17 Ago 2012
“Condividiamo e apprezziamo le dichiarazioni d’intenti espresse dai ministri Clini e Passera sull’ammodernamento degli impianti dell’Ilva e le linee entro cui il governo sembra volersi muovere, sia sul rilascio di una nuova Aia in tempi molto rapidi, che sulla strategia d’intervento dentro il nuovo quadro normativo europeo. Ci rincuora anche che...
17 Ago 2012
“Per rispondere alle richieste della Magistratura è urgente che il governo imponga il radicale ammodernamento degli impianti dell'Ilva e acceleri l'iter per una nuova e rigorosa Aia. E’assurdo che per farlo si attenda un mese e mezzo. La commissione aia rinunci alle ferie e lavori fin da subito per restituire il futuro alla citta' di Taranto, a...
31 Lug 2012
Si conclude oggi la settima edizione della Goletta dei Laghi di Legambiente, la campagna per il monitoraggio scientifico e naturalistico dei maggiori bacini lacustri italiani, realizzata con il contributo del COOU (Consorzio Obbligatorio Oli Usati) e per la tappa laziale con il contributo della Provincia di Roma, assessorato alla tutela ambientale...
27 Giu 2012
Analisi delle acque, monitoraggio del territorio e tanta informazione ai cittadini. Oggi parte la Goletta dei laghi di Legambiente per il suo consueto tour annuale a tutela del prezioso e delicato ecosistema lacustre nazionale. Una campagna itinerante, realizzata con il contributo del Consorzio Obbligatorio Oli Usati, che dal 2006 interessa i...
23 Mag 2012
“Meno male che ci pensa la Ue a diffondere i dati sulla qualità delle acque di balneazione del nostro Paese. Sul sito del ministero della Salute, l’ultimo aggiornamento in materia risale a giugno del 2010 con dati relativi al 2009 e dichiarazioni affidate al ministro Ferruccio Fazio. Nemmeno il ‘Portale Acque’, creato per fornire indicazioni...
13 Apr 2012
Dopo vent’anni dall’entrata in vigore della legge 257/92 che mise al bando l’amianto nel nostro Paese, ancora oggi sulla fibra killer si continuano a fare stime senza sapere esattamente quanto e in quali luoghi si trovi. Il CNR ha calcolato che ci sono oltre 32 milioni di tonnellate presenti sul territorio nazionale (prendendo in considerazione...
22 Mar 2012
Il processo di semplificazione non depotenzi le tutele ambientali. Il monito sul decreto Semplificazioni in discussione al Senato arriva da Legambiente, che sottolinea come, allo stato attuale, le nuove norme rappresentino una minaccia per la salvaguardia delle aree protette e il rispetto dell’ambiente.In particolare, il decreto Semplificazioni...
06 Mar 2012
Legambiente commenta con soddisfazione la notizia della riapertura della procedura di Autorizzazione integrata ambientale per l’Ilva di Taranto annunciata dal ministro dell’Ambiente Corrado Clini che incontrerà a questo proposito il 14 marzo il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e il sindaco di Taranto, Ippazio Stefano.“Quella di...
01 Mar 2012
Greenpeace, Legambiente, Marevivo e WWF: “Soddisfatti, ma occorre includere nel nuovo regolamento sulle rotte anche le isole minori” Isola del Giglio, 01 marzo 2012 - Soddisfazione per la delegazione delle associazioni ambientaliste, formata da Alessandro Giannì responsabile campagne Greenpeace, Stefano Ciafani e Angelo Gentili vicepresidente...
29 Feb 2012
Una deregulation sui controlli per le aziende certificate, sulle bonifiche dei siti contaminati - che di fatto costituisce un condono –, sulla gestione dei rifiuti da imballaggio e sulle norme del dragaggio dei porti: sono solo alcune delle criticità più rilevanti derivanti da alcune norme contenute nel cosiddetto decreto ‘Salva-Italia’ e nei...
23 Feb 2012
“L’inchiesta sulle bonifiche dopo i lavori per il mancato G8 alla Maddalena e l’allarme sull’aggravamento dell’inquinamento lanciato dal pm confermano purtroppo che le imprese incaricate di ripulire acqua e fondali non hanno svolto per nulla e comunque non bene il loro lavoro. Un compito per il quale hanno intascato moltissimo denaro, ben 30...
23 Feb 2012
“Una svolta per la lotta ai sacchetti di plastica e contro lo smaltimento dei rifiuti in discarica”. Così il vicepresidente di Legambiente Stefano Ciafani, commenta l’approvazione in Senato delle nuove norme sul bando sui sacchetti di plastica e dell’aggiornamento della legge sull’ecotassa per lo smaltimento in discarica dei rifiuti contenute nel...
13 Feb 2012
Roma, 13 febbraio 2012“Una sentenza esemplare che restituisce giustizia a migliaia di persone e famiglie che hanno sopportato e sopportano ancora un vero calvario. Ci sono voluti più di trent’anni di lotta per affermare che l’amianto uccide e finalmente, da oggi, questo non potrà più essere messo in dubbio. Il caso italiano sia ora d’esempio e...
27 Gen 2012
Roma 27 gennaio 2012 - Dopo la tragedia umana rischiamo il disastro ambientale. La Costa Concordia naufragata all'isola del Giglio due settimane fa rappresenta un concreto pericolo di inquinamento per l'Arcipelago toscano e il santuario dei Cetacei, eppure non si ha più traccia del decreto sulla regolamentazione delle rotte per le navi da crociera...
26 Gen 2012
Pronti per l’eventuale emergenza ambientale. In attesa che inizino i lavori di svuotamento dei serbatoi della Costa Concordia, la nave da crociera incagliata da quasi due settimane all’isola del Giglio, Legambiente, Dipartimento della Protezione Civile, Ispra, Regione Toscana e Provincia di Grosseto, hanno organizzato per oggi e domani a Grosseto...
18 Gen 2012
Roma, 18 gennaio 2012Legambiente esprime fortissima preoccupazione per il rischio di una catastrofe ambientale determinata dal disastro della Concordia al Giglio. La biodiversità, la fauna e la flora marina dell'area, al di là del possibile e gravissimo sversamento di olio combustibile, sono già duramente aggredite da tutte le sostanze tossiche e...