Economia


“La scelta a cui siamo chiamati non è tra salvare l’ambiente o l’economia ma tra prosperità o declino”.
Così il presidente americano Obama ha presentato il 22 aprile 2009, data dell’Earth day, il piano energetico Usa. Il progetto prevede una sterzata verso le rinnovabili, con l’obiettivo di generare entro il 2030 il 20% del fabbisogno energetico attraverso l’eolico, creando in questo comparto 250mila posti di lavoro. Tra i capitoli c’è la creazione di una smart grid per distribuire l’energia da rinnovabili, la riqualificazione energetica degli edifici pubblici e il sostegno all’industria automobilistica ‘verde’. Insomma, la recessione ha ottenuto il risultato di sdoganare un’idea che sembrava appartenere ai soli ambientalisti: abbattere le emissioni, oltre che doveroso sotto il profilo etico, fa bene all’economia. Diversi Paesi hanno scelto di qualificare nella direzione dell’efficienza il proprio pacchetto di aiuti anticrisi. La percentuale d’incentivi destinati per esempio dalla Cina è del 37,7%. La Corea del Sud nei settori low carbon ha addirittura stanziato l’81% dei fondi. L’Ue sta al passo col 59%, mentre fra gli Stati membri è la Francia a guidare il gruppo con il 21%, in coda l’Italia ferma all’1%.

Ma bastano queste cifre per dire che l’economia mondiale si sta riconvertendo all’ecologia? L’asticella è stata sistemata da Nicolas Stern, l’economista inglese che ha quantificato il costo del global warming: se vogliamo salvare il Pianeta, ed evitare il tracollo delle economie, almeno il 20% della spesa pubblica mondiale deve finanziare il passaggio all’economia a basse emissioni. A rinnovabili e trasporti sostenibili deve andare il 4% del Pil mondiale. In cima alla lista degli interventi che garantiscono miglior tempistica, maggiori ricadute sociali e più posti di lavoro, c’è l’efficienza energetica negli edifici.

07 Nov 2013
Si chiude domani, con una grande giornata di volontariato che coinvolge i ragazzi di Afragola, Scampia, Ottaviano e Casapesenna, Terra Pulita, la settimana di educazione e sensibilizzazione in Campania contro l’abbandono degli pneumatici usati e per la corretta gestione dei rifiuti promossa dal Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio...
31 Ott 2013
Sembra assurdo che possa succedere proprio ora, nel momento della massima espansione delle rinnovabili nel mondo, quando efficienza energetica e fonti pulite rappresentano le parole chiave dello sviluppo sostenibile e auspicabile per il pianeta. Sembra assurdo che succeda proprio lì, a Taranto, dove l’impegno dello Stato per garantire un futuro...
30 Ott 2013
“Siamo convinti che i parchi possano offrire un concreto contributo al Paese per farlo uscire dalle difficoltà economiche e sociali in cui si trova, a condizione che chi li gestisce e chi ne definisce le strategie si concentri con decisione sugli elementi concreti che servono per migliorarne l'immagine e la sostanza. Sebbene siano un modello di...
25 Ott 2013
“Il Governo ha portato il Bilancio del Ministero dell’Ambiente in “Zona Salvezza”, ma non basta: seguiremo i lavori parlamentari per non  avere brutte sorprese e chiediamo risorse aggiuntive per far fronte alle ordinarie emergenze ambientali ”. L’azione promossa negli scorsi giorni da un cartello di 17 tra le maggiori associazioni...
22 Ott 2013
Non è un’utopia ma un fatto concreto. Dove si è potuto realizzare un sistema combinato di autoproduzione e di distribuzione di energia da fonti rinnovabili si vive meglio, si crea sviluppo, si risparmia. E’ il caso di Prato allo Stelvio (Bolzano), dove grazie ad una vecchia legge è consentito a una cooperativa di cittadini (che coinvolge anche il...
17 Ott 2013
Nel giorno della presentazione della Manovra 2014 a Bruxelles, la società civile rappresentata da oltre 140 Organizzazioni Non Governative e federazioni di ONG, tra cui le maggiori associazioni culturali e ambientaliste,  i sindacati confederali CGIL-CISL e UIL e le organizzazioni produttive chiedono a gran voce in un appello al Governo che...
16 Ott 2013
Dalle 10.00 del mattino i Fori Imperiali ospiteranno stand di associazioni e aziende italiane delle rinnovabili, prodotti biologici e sostenibili, laboratori per bambini e ragazzi, ciclofficine, piste per go-kart a pedali e tanto altro ancora.Saremo in piazza per un futuro energetico italiano incentrato sulle fonti rinnovabili e l'efficienza....
14 Ott 2013
Questo pomeriggio, nella sede di Confindustria Salerno, ha avuto luogo l’incontro sul tema: “L’impronta ambientale dei prodotti alimentari - Esperienze e prospettive di etichettatura della “Environmental Footprint”  in Europa e in Italia come opportunità di innovazione e leva competitiva della filiera del...
19 Set 2013
Inodori, incolori, non tossici, quindi apparentemente innocui. Se rilasciati in atmosfera, però, intaccano lo strato di ozono o contribuiscono all’effetto serra con effetti protratti per centinaia di anni. Sono i gas refrigeranti – CFC, HCFC e HFC – che assicurano il funzionamento di frigoriferi e condizionatori, fluidi che hanno migliorato la...
09 Ago 2013
“Ci sono tagli che fanno male al Paese, e che non ci fanno risparmiare un soldo perché, anzi, si trasformano in una spesa. E’ il caso, purtroppo, del mancato stanziamento di risorse per la prevenzione antincendio, come sta dimostrando la pesantissima emergenza incendi in corso in Sardegna, dove i costi ambientali, sociali ed economici dei roghi...
16 Giu 2013
"La nomina di Edo Ronchi a subcommissario per l'Ilva di Taranto da parte del ministro Andrea Orlando e' un'ottima scelta - dichiara il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza - e rappresenta una grande sfida per tutto l'ambientalismo scientifico. La competenza e l'esperienza di Ronchi - prosegue Cogliati Dezza - sono una garanzia...
31 Mag 2013
“Interessante la proroga degli ecobonus fiscali per l’efficienza energetica in edilizia, varata oggi dal Consiglio dei Ministri, e che prevede l’innalzamento della soglia della detrazione dal 55% al 65%. Ci auguriamo che l'innalzamento non sia a detrimento degli ambiti di applicazione. Il sistema di agevolazione fiscale negli anni ha infatti...
09 Mag 2013
Il movente alla base dell’ossessiva richiesta del neo presidente della Commissione giustizia Nitto Francesco Palma è sempre lo stesso: intervenire sulla legge nazionale, prorogando i termini del condono del 2003 per aggirare la legge regionale campana del 2004 che rende insanabili gli immobili abusivi in aree vincolate e impedire le demolizioni...
07 Mag 2013
La lobby delle autostrade non demorde e, di fronte al conclamato fallimento finanziario dei project financing per le autostrade regionali della Lombardia (TEM, BreBeMi e Pedemontana), si inventa la defiscalizzazione, misura prevista peraltro dal 'decreto crescita' varato in ottobre dal Governo Monti: un modo indiretto per somministrare aiuti di...
16 Apr 2013
Le città soffocano per traffico e smog; la raccolta differenziata arranca in buona parte del Paese nonostante i 1300 comuni ricicloni e il calo nella produzione dei rifiuti (dovuto alle politiche locali oltre che alla crisi nonostante l’assenza delle politiche nazionali); il dissesto idrogeologico incombe sulla vita delle persone e l’economia del...
10 Apr 2013
“Adesso l’Ilva non ha più alibi per il suo comportamento dilatorio e omissivo delle prescrizioni Aia”. Così Legambiente dopo il pronunciamento della Consulta sulla costituzionalità alla legge salva-Ilva, che secondo la Corte rispetta la Costituzione e non incide sul procedimento penale.“Ora che la Consulta si è pronunciata sulla costituzionalità...
25 Mar 2013
“La sobrietà nelle istituzioni può esprimersi in tanti modi. Aumentare la sostenibilità ambientale attraverso una buona e corretta gestione della spesa pubblica è uno di questi”.Da cinque anni le Amministrazioni pubbliche italiane sono invitate ad introdurre criteri ambientali e sociali negli appalti pubblici relativi a beni, servizi e opere. Lo...
14 Mar 2013
“Ci aspettiamo, caro presidente Monti, che già nella prossima riunione del Consiglio dei ministri il Governo dimostri di essere coerente e conseguente, con le norme da lui stesso volute, e approvi al più presto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che deve mettere in liquidazione la concessionaria pubblica Stretto di Messina SpA...
01 Mar 2013
 “La presenza fra le vostre fila di così tanti giovani, di tante donne e la diffusa presenza di temi squisitamente ambientali fra le parole d’ordine di tanti di voi rappresentano la migliore base di partenza per costruire le buone risposte alla crisi di cui il Paese ha bisogno”.In una lettera aperta ai neoeletti, Legambiente sottolinea lo...
05 Feb 2013
Riaprire le indagini con l’ipotesi di omicidio. E’ la richiesta di Legambiente alla luce della Relazione sulla morte del capitano di corvetta Natale De Grazia, impegnato nelle delicate indagini sui traffici di rifiuti radioattivi e l’affondamento in mare delle cosiddette navi dei veleni, approvata oggi dalla Commissione parlamentare d’inchiesta...