Clima


L’emergenza climatica è una drammatica realtà. Ci stiamo avventurando verso un surriscaldamento del pianeta di oltre 4°C con scenari apocalittici se non interverremo rapidamente. Gli scienziati dell’IPCC,  il panel intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici dell’ONU, avvertono che non è più possibile continuare su questa strada. Per evitare la crisi climatica si deve agire entro alcuni anni riducendo le emissioni di gas serra almeno del 95% entro 2050, questo contribuirà a contenere il riscaldamento del pianeta almeno sotto la soglia critica, 2°C. I governi attualmente in carica, pertanto, hanno enormi responsabilità. In assenza di misure efficaci, tra le possibili previsioni per i prossimi decenni sembra inevitabile che tempeste e inondazioni si abbatteranno con sempre maggior intensità sulle zone costiere del mondo provocando lo spostamento di milioni di persone; il riscaldamento del clima modificherà le zone forestali e le zone umide causando danni, a volte irreversibili, all’intero ecosistema; il riscaldamento globale provocherà l'innalzamento del livello dei mari mettendo a rischio le popolazioni costiere; le infiltrazioni  di acqua salata a livello costiero dovute all'innalzamento del livello dei mari diminuiranno la qualità e disponibilità di acqua dolce e potabile; le condizioni climatiche, modificate dal caldo e dall’umido, potranno far insorgere nuove forme patologiche ed accelerare la propagazione di malattie infettive come la malaria e la febbre gialla; a causa delle pratiche agricole non sostenibili e della progressiva avanzata dei deserti; numerose aree del nostro pianeta diverranno improduttive ed inospitali a causa delle pratiche agricole non sostenibili e della progressiva avanzata del deserto. Possiamo ancora cambiare rotta e restituire alla future generazioni un mondo ospitale. L’Unione Europea ha un ruolo decisivo nella trattiva internazionale che impegna i Pesi del mondo a una progressiva riduzione dei gas climalteranti. Legambiente si batte affinchè l'Italia e l'UE si facciano promotrici di obiettivi ambiziosi per la riduzione dei gas-serra e di spinta verso una economia low-carbon attraverso target legalmente vincolanti che spingano anche lo sviluppo delle fonti rinnovabili e gli interventi di efficienza energetica.

IN MARCIA PER IL CLIMA consigli utili per vivere green

 

11 Dic 2015
  L'idea di cambiamento e di modernità non può essere legato alle trivellazioni petrolifere, alle grandi opere inutili o agli inceneritori e alle fonti fossili; le sfide del futuro richiedono ben altro approccio. Con queste parole Legambiente apre oggi a Milano, nella sede dell'ex Ansaldo, la tre giorni del suo X...
10 Dic 2015
Nelle ore cruciali in cui a Parigi si decide il futuro delle politiche climatiche e nell’immediata vigilia del suo congresso nazionale, Legambiente ragiona sul legame fra il futuro del clima e quello del Vecchio continente. Una riflessione che nell’Acquario civico di Milano, durante il convegno “Un clima diverso per l’...
10 Dic 2015
Partirà domani presso gli spazi dell'ex Ansaldo di Milano, in via Tortona 54, il X Congresso Nazionale di Legambiente dal titolo “L'era del cambiamento”, in programma dall'11 al 13 dicembre nel cuore del capoluogo lombardo. L'economia circolare e civile, il volontariato, l'agricoltura sostenibile, le fonti...
08 Dic 2015
  Nel suo intervento alla conferenza sul clima di Parigi il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti chiede la definizione di un accordo ambizioso  e capace di assicurare a tutti i Paesi un futuro migliore,  basato sulla de-carbonizzazione dell'economia come un nuovo modello di sviluppo sociale ed economico, e un accordo...
04 Dic 2015
Nel 2015 i sussidi alle fonti fossili sono stati pari a 5300 miliardi di dollari (10 milioni di dollari al minuto) secondo l’ultimo studio del Fondo Monetario Internazionale. Tanto quanto il 6,5% del PIL mondiale e più della spesa sanitaria totale di tutti i governi del mondo. Rispetto al 2013 sono cresciuti del 10,4% (con l’...
26 Nov 2015
I cambiamenti climatici sono un’emergenza da affrontare al più presto e che riguarda tutti noi. Ne sono ben convinti gli italiani, sempre più consapevoli e attenti ai temi ambientali. Per l’85% la lotta ai cambiamenti climatici deve essere un tema prioritario per la qualità della vita delle generazioni future e le...
25 Nov 2015
Dal 2011 al 2014 gli impianti di solare fotovoltaico e eolico installati in Italia non sono diminuiti ma crollati: si passa da 10.663 MW a 733 nel 2014. E le prospettive del 2015 sono ancora peggiori. Il rischio è un concreto Stop allo sviluppo di un settore innovativo, che ha contribuito al 40% circa dei consumi elettrici, garantendo in...
23 Nov 2015
“Il 29 novembre a Roma manifesteremo per il clima e per la pace, due argomenti per Legambiente da sempre strettamente connessi. Dopo gli attentati di Parigi e il conseguente divieto di organizzare le manifestazioni per il clima in Francia, a Roma come in tante altre capitali europee marceremo anche per chi nella capitale francese non potr...
19 Nov 2015
“Proteggi un albero, proteggi il futuro” è il motto di questa edizione per ricordare che l’albero è un formidabile alleato per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici. Immortala il tuo gesto di gratitudine nei confronti degli alberi: scatta una foto e condividila sui social network con #tree4climate....
20 Ott 2015
Siamo nel pieno di un’età di cambiamenti, consapevolezza che accompagnerà Legambiente al decimo Congresso nazionale dell’associazione di Milano, dall'11 al 13 dicembre. L’enciclica verde di Papa Francesco, la rivoluzione energetica delle rinnovabili, la diffusione di nuovi stili di vita e di produzione sono solo...
16 Ott 2015
Lo scandalo Volkswagen ha svelato l'insufficienza dei sistemi di verifica delle emissioni a cui vengono sottoposte le auto nuove, prima dell'immatricolazione, sia negli Stati Uniti che in Europa, e di conseguenza messo in evidenza anche il danno causato in termini di salute pubblica. Il governo italiano, come molti altri in Europa, ha...
14 Ott 2015
Nubifragio a Cassino, bomba d’acqua e allagamenti a Pistoia e Pisa, danni per il maltempo in Molise, allerta a Roma e nel grossetano: il bollettino di oggi. Ieri toccava a Viareggio, lo scorso fine settimana alla Sicilia con fiumi esondati e trombe d’aria e alla Calabria colpita da temporali, vento forte e tromba d’aria in...
08 Ott 2015
Tra le principali minacce per l’ambiente gli italiani mettono al quarto posto i cambiamenti climatici (43%) - dopo l’inquinamento atmosferico (77%), l’inquinamento industriale di acque, terreni e aria (59%) e la gestione inefficiente dei rifiuti (55%) - ma solo il 29% sa cos’è la COP21. A fronte di questa modesta...
01 Ott 2015
Col maltempo è di nuovo emergenza in Sardegna e le aree a rischio sono quelle già colpite dall’alluvione di due anni fa. Precipitazioni intense anche in Sicilia, mentre la Protezione civile ha emesso uno stato di allerta per i prossimi giorni su Liguria e Piemonte.  Con l’autunno e la pioggia, insomma, arrivano...
29 Set 2015
Legambiente aderisce al pellegrinaggio “Una Terra, una Famiglia Umana” - organizzato per la tratta italiana da FOCSIV Volontari nel mondo, con la collaborazione della Coalizione italiana Parigi 2015: mobilitiamoci per il clima - che partirà domani, 30 settembre, da Piazza San Pietro a Roma per arrivare a Parigi all’inizio...
12 Ago 2015
  L’evento di oggi in Calabria, dove permane un’allerta meteo per altre 24 ore, dimostra tutta la fragilità di una regione con l’89% dei Comuni a forte rischio idrogeologico, dove il consumo e l’impermeabilizzazione del suolo non conoscono freno. Ma dal 2000 al 2015 in Italia si sono verificati oltre 2 mila...
31 Lug 2015
Adottare uno stile di vita salutare e più flessibile, rinaturalizzando le città e sprecando di meno. La sfida per affrontare il cambiamento climatico parte da qui e più precisamente da “sorella resilienza”, argomento centrale dello speciale di agosto de La Nuova Ecologia, realizzato in parte dagli allievi del corso...
23 Lug 2015
Le Regioni riprendano in mano il futuro del mare e dei loro territori che il Governo centrale sta ipotecando con una scelta assurda di politica energetica, miope e ad esclusivo vantaggio delle compagnie petrolifere pronte a trivellare nuove aree marine in un’area grande quanto l’Inghilterra e compresa tra Adriatico, Ionio e Canale di...
18 Giu 2015
Dal tribunale di Borgo Berga di Vicenza costruito tra due fiumi, alla Casa dello Studente di Reggio Calabria edificata all'interno di una fiumara; dal Centro Multisala Cinema di Zumpano (Cs), edificato su una scarpata vicino al fiume Crati alla Scuola di Aulla realizzata sul letto del fiume Magra, passando per il centro Commerciale in...
05 Giu 2015
Alla vigilia del Vertice G7 di Elmau in Germania, le associazioni ambientaliste di tutti i sette paesi membri chiedono ai propri leader di inviare un forte segnale politico a sostegno di una più decisa azione dei governi nel contrasto dei cambiamenti climatici in corso. I governi del G7 - rappresentando i maggiori paesi industrializzati del...