Il Comitato Scientifico di Legambiente


L'ambientalismo scientifico è sempre stato uno dei tratti caratteristici e distintivi di Legambiente.

Molti dei fondatori di Legambiente - da Gianni Mattioli a Laura Conti, da Marcello Cini a Massimo Scalia - avevano delle competenze tecnico-scientifiche: erano i fisici protagonisti della battaglia contro il nucleare, i medici che lanciavano i primi allarmi sui rischi per la salute provocati dallo smog e da molte produzioni industriali, i biologi che denunciavano l'inquinamento di mari e fiumi.

Il Comitato Scientifico di Legambiente è stato il mezzo per dare forza e concretezza a un'idea di ambientalismo che critica la neutralità della scienza e guarda alle competenze tecnico-scientifiche come ad una risorsa decisiva nella battaglia per lo sviluppo sostenibile. 

 

Presidenza Comitato Scientifico

 

Vanda Bonardo
Beppe Croce
Nino Morabito
Sandro Polci
Luca Pucci
Davide Sabbadin
Chiara Signorini
Giorgio Zampetti (coordinatore)
Maurizio Zara