La Conferenza nazionale di Legambiente in Basilicata per fare il punto dopo 20 anni di petrolio

Oltre il fossile verso la transizione energetica, per l’ambiente e il lavoro, per tutelare la biodiversità, per fermare la crisi climatica:  due momenti di confronto e approfondimento martedì 8 ottobre a Villa d’Agri e Marsico Nuovo 

Sessione del mattino

Il tema trattato: “Gli impatti sul sistema socio-economico-ambientale in Basilicata e la sfida dei cambiamenti climatici nella terra del petrolio.” Parteciperanno tra gli altri Fabrizio Bianchi, ricercatore CNR e coordinatore delle studio degli impatti sanitari (VIS) delle attività estrattive di ENI in Basilicata, Luigi Gay, ex Procuratore della Repubblica di Potenza, protagonista delle inchieste giudiziarie su ENI, Stefano Palmisano, avvocato ambientale esperto di ecoreati, Alberto Diantini, ricercatore dell’Università di Padova che ha studiato a lungo gli impatti ambientali delle attività estrattive in Val d’Agri, Francesco Ferrante, vice-presidente del Kyoto club, organizzazione non profit che si occupa da vent’anni di cambiamenti climatici, Teresa Lettieri, ricercatrice CREA il più importante ente italiano di ricerca agroalimentare, esperta di impatto delle attività petrolifere sui sistemi agricoli, Davide Bubbico, ricercatore dell’Università di Salerno, autore di studi sull’impatto occupazionale delle attività estrattive. Inoltre sarà presente anche il sub-commissario dell’Ente parco nazionale dell’Appennino Lucano, Giuseppe Priore, Laura Stabile del circolo Legambiente di Pisticci, Antonio Marsicano, della Rete degli Studenti Medi e concluderà la sessione il Presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani.

Sessione pomeridiana

Si discuterà di “Exit strategy dal petrolio come prospettiva necessaria e conveniente: proposte per la riconversione energetica e produttiva e per una Basilicata carbon free”. Ne discutreranno tra gli altri, oltre ad Alice Marmo delle Rete degli studenti Medi e i rappresentanti di Legambiente Basilicata, i segretari generali della Basilicata di CGIL e UIL Angelo Summa e Carmine Vaccaro, Donato Di Stefano, Presidente di CIA Basilicata, Fabio Renzi, segretario generale di Symbola, la Fondazione che promuove e aggrega le qualità del territorio italiano, Gianni Rosa, Assessore Ambiente della Regione Basilicata, parlamentari, consiglieri regionali e cittadini. Concluderà la sessione il Presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani.

scarica il programma

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter di Legambiente? Basta inserire i tuoi dati cliccando sul seguente pulsante