Festa dell’albero 2016


20 e 21 novembre centinaia di iniziative lungo la Penisola per piantare giovani alberi e contrastare l'avanzata del cemento 

Il 20 e il 21 novembre celebriamo, come ogni anno, la Festa dell'Albero con tante iniziative nei territori, dove grazie alla piantumazione di giovani alberi zone degradate, parchi cittadini e i cortili delle scuole guadagneranno vivibilità e nuova bellezza. Gli alberi, i nostri amici più preziosi in natura, ci proteggono dall'inquinamento astmosferico e acustico, contribuiscono a mitigare gli effetti dei mutamenti climatici, riducono il pericolo di frane e smottamenti. Rendono unici i nostri paesaggi, ci regalano ombra, frutti, legno. 

Gli alberi, ogni giorno, ci stringono in un abbraccio ideale che vogliamo ricambiare tutelandoli dalla pericolosa e incessante avanzata del cemento. In particolare dedichiamo l'edizione 2016 della Festa dell'Albero al fenomeno preoccupante del consumo di suolo.

Ogni anno in Europa vengono inghiottiti dal cemento 1000 chilometri quadrati di suolo nell'assenza totale di norme condivise che lo difendano. Per questo oltre 300 associazioni in tutta Europa tra cui Legambiente, insieme ai cittadini, si sono mobilitati per chiedere all'UE norme specifiche per tutelare il suolo, bene essenziale alla vita, come l'acqua e l'aria.

FIRMA LA PETIZIONE www.salvailsuolo.it

 

I territori dove pianteremo nuovi alberi >> PARTECIPA

siamo in tanti, guarda quante scuole hanno aderito >> SCUOLE 

Il 21 novembre gioca con noi condividi sui social le tue foto mentre abbracci un albero usa l'hashtag #SALVAILSUOLO

 

 

 

         

 

 

 

        

Per aderire alla festa dell'albero


 

Temi:
Pubblicato il01 novembre 2016