Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, i vincitori dell'edizione 2016 e il lancio di Keep Clean and Run, la corsa contro i rifiuti


La consapevolezza tra i cittadini italiani sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente, cresce. A dimostrarlo è il successo dell'ottava edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SEER), dal 19 al 27 novembre 2016, che ha registrato oltre 4000 azioni volte al riutilizzo e alla riduzione dei rifiuti messe in atto da cittadini, associazioni, imprese scuole.

Venerdì 31 marzo a Napoli la cerimonia di premiazione delle azioni più creative e meritevoli concluderà un ciclo per aprire una nuova stagione di iniziative.

E proprio nel corso della premiazione, che avrà luogo presso la Sala Giunta del comune, verrà presentata la terza edizione di Keep Clean and Run - #pulisciecorri. Una corsa contro i rifiuti, quelli abbandonati, che deturopano e intaccano l'equilibrio naturale dei territori. In programma dal 1 aprile al 7 aprile con partenza da Napoli e arrivo a Catania, Keep Clean and Run nasce da un'idea di Roberto Cavallo presidente di Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale).

Dopo l’esperienza del 2016 da San Benedetto del Tronto a Roma, quest'anno Cavalli correrà per strade e sentieri compiendo azioni di pulizia dai rifiuti abbandonati lungo un percorso che attraverrà Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. In ogni Comune sede dell’arrivo di tappa la popolazione sarà invitata a partecipare a un momento di pulizia del territorio.  
Quest’anno la corsa sarà accompagna da un famoso regista che ha deciso di raccontare l’iniziativa in un documentario: Mimmo Calopresti. 

I vincitori della SEER 2016

 

Per la categoria Pubbliche Amministrazioni: Comune di Tollo con l’azione “#iononspreco”, AMA Utility con “#differenziAMA” e il Comune di Lentini

Per le Imprese: Lazio Ambiente SpA con “Libri in pedana”, Mercatino Franchising e Uno@Uno Differenziata Srl con “Ri-giochiamo”
Per le Associazioni: Associazione Eticologica con “Condominio differente”, Plastic Food Project con “La merenda come una volta” e Associazione culturale Peppino Impastato con “Araba Fenice: riuso funzionale, riciclo artistico”;
Per le Scuole: Istituto Comprensivo Statale "Leonardo da Vinci" con l’azione “Low Cost Park Design”, Politecnico di Torino con “Nudi o Vestiti? Comunicare con il Packaging” e Istituto Comprensivo Regina Margherita plesso G.G. Badini con “RifiutOOOOOM - MeditAzioni antispreco”;
Per la categoria Cittadini: Comitato Macanno con l’azione “Car Boot Sale - Edizione Ecologica”, Luana Santalucia con “Una fiaba ecoœmaterica: Le avventure di Pinocchio” e il Comitato Mamme in Comune con “Eco-Conference e Lascia qui il tuo imballo”;
Per la categoria Altro: Rufina Porcu con l’azione “Mettiamoci un tappo e una toppa”, Fondazione Reggio Children Centro Loris Malaguzzi con “Taglia e Cuci-na” e l’Università degli Studi di Scienze 

 

Temi:
Pubblicato il16 marzo 2017