Legambiente: dolore per assassinio di proprio socio nel ferrarese durante l'attività di vigilanza ambientale


Legambiente esprime cordoglio e dolore per l'assassinio del proprio socio Valerio Verri,  volontario che prestava attivamente il proprio impegno come Guardia Ecologica

Valerio, residente a Portomaggiore, da tempo svolgeva attività di vigilanza ittica e venatoria nelle zone del ferrarese, spesso in stretto collegamento con la Polizia Provinciale.
E' stato proprio durante questa sua attività di volontariato a tutela dell'ambiente nella zona del Mezzano, che si è imbattuto nell'assassino, il latitante ricercato dalle forze dell'ordine per la rapina e omicidio ai danni di un barista di Budrio.
L'associazione a tutti i livelli, esprime la più forte vicinanza alla famiglia.
Allo stesso modo esprime vicinanza a Marco Ravaglia il membro della Polizia Provinciale, ferito dall'assassino, nello stesso episodio. Ravaglia condivideva da tempo rapporti di stima e collaborazione con Valerio Verri.

Temi:
Pubblicato il09 aprile 2017