Corso EuroMediterraneo di Giornalismo Ambientale Laura Conti, autunno 2017


Il corso avrà luogo a Maratea – Villa Nitti. 220 ore di formazione teorica e pratica per approfondire tutti gli aspetti della comunicazione giornalistica ambientale 

Riparte l’avventura, nel suo genere l’unica in Italia. Organizzata in collaborazione con Legambiente e la Regione Basilicata, in partenariato con l’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia, l’iniziativa si terrà per il primo anno in Basilicata a Maratea (PZ), presso Villa Nitti, e a Matera. 
Il corso, tenuto da giornalisti specializzati e docenti universitari, è rivolto a giornalisti professionisti e pubblicisti interessati ad approfondire le loro conoscenze in materia. La partecipazione ai moduli didattici da inoltre diritto ai crediti formativi richiesti dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti ai fini della formazione continua obbligatoria per professionisti e pubblicisti. 
Il percorso formativo, residenziale e a tempo pieno, è aperto anche a laureati o diplomati, italiani e stranieri, interessati alle conoscenze di base e alle tecniche dell'informazione ambientale. 
Il programma di 6 settimane approfondisce aspetti scientifico - naturalistici, normativi e di comunicazione giornalistica: in totale 220 ore di lezione tra teoria e pratica. Sono previste borse di studio integrali e parziali.
Sono in programma visite guidate e incontri per la degustazione di prodotti tipici. Il percorso formativo prevede un laboratorio radiofonico e un workshop di una settimana.  
Dal lunedì al venerdì, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,30. Ogni studente lavora all’interno del laboratorio redazionale e redige articoli finalizzati anche alla pubblicazione di uno speciale del mensile La Nuova Ecologia. Al termine, ogni partecipante riceve un attestato di frequenza e di valutazione oltre alle dispense e materiali dei singoli docenti. Dopo la fine del corso è possibile partecipare a stage presso testate giornalistiche e uffici stampa. 

www.corsolauraconti.it


Segreteria del corso Editoriale La Nuova Ecologia tel. 06/3213054 
email: formazione [at] lanuovaecologia [dot] it

  

 

Temi:
Pubblicato il23 marzo 2017