"La mia terra si sta sciogliendo". Il clima che cambia nei racconti di Angaangaq, lo sciamano eschimese in conferenza a Roma il 22 marzo


Se le pratiche sciamaniche vi affascinano e volete scoprire la ricchezza delle tradizioni ancestrali, non perdete l'occasione di incontrare Angaangaq Angakkorsuaq. Sciamano, guaritore, cantastorie e portatore del Qilaut (tamburo a vento), Anziano degli eschimesi Kalaallit nell’alto nord della Groenlandia. 

Angaangaq è un oratore conosciuto e richiesto. Nelle università, nelle scuole, nei congressi scientifici e simposi di medicina. Racconta la saggezza antica del suo popolo e le storie della sua terra che non ha mai visto guerre e dove i ghiacci si stanno sciogliendo. Il suo impegno è portare pace nel cuore degli uomini, armonia tra le culture e una maggiore consapevolezza dell'ambiente che ci accoglie e ci permette di vivere.

In Italia per presentare il suo nuovo libro, "La Saggezza dello Sciamano. 21 cerimonie per vivere con consapevolezza e forza interiore", potrete incontrare Angaangaq a Roma mercoledì 22 marzo. Fil rouge dell'incontro i mutamenti climatici. Aprirà l'evento Edoardo Zanchini, vice presidente nazionale di Legambiente, con un intervento sulle cause e gli effetti dei mutamenti climatici e sullo stato degli accordi globali per la riduzione dei gas serra.    

 

La mia terra si sta sciogliendo
Il cambiamento climatico raccontato dallo sciamano esquimese Angaangaq Angakkorsuaq

 

Incontro mercoledì 22 marzo 2017 - ore 19.30-22 Aula Magna dell'Istituto di Istruzione Superiore Leonardo Da Vinci - Via Cavour 258, Roma 

 

Ingresso a offerta libera 

Info e iscrizione: adelgunde [dot] mueller [at] icewisdom [dot] com  cell. +39 331 106 0263

 

Temi:
Pubblicato il28 febbraio 2017