fbpx

Alleva la speranza+

Più rinascita per le aree dell’Italia centrale colpite dai terremoti e dal Covid-19 con la campagna di crowdfunding promossa da Enel e Legambiente sulla piattaforma Plan Bee.

Alleva la speranza+ più rinascita, più sostegno alle imprese, più turismo, più ospitalità, più uniti che mai.

Prima le fortissime scosse di terremoto, tra il 24 agosto e il 30 ottobre del 2016, che hanno fermato il cuore dell’Italia Centrale, da Amatrice a Norcia, da Visso alla provincia di Teramo, con 303 vittime, migliaia di case ed edifici storici distrutti, interi paesi cancellati. Nell’inverno del 2017 ulteriori scosse e calamità naturali, soprattutto in Abruzzo.

Poi, ad aggravare una situazione già precaria, l’emergenza COVID-19 che ha colpito il nostro paese rendendo ancora più fragili proprio quei territori già fiaccati dal sisma.

Per molte delle imprese che risiedono nelle zone più interne dell’Appennino, continua una lunga, difficilissima stagione. C’è chi ha perso la casa e chi, dopo una vita di sacrifici, la propria azienda. Spesso entrambe. Come è capitato a tanti allevatori e allevatrici, ma anche a molti gestori di strutture impegnate nell’ospitalità extralberghiera (dagli agriturismi ai bed&breakfast), che nonostante la crisi continuano a gestire con tenacia e passione le loro attività. Garantendo così, in territori di straordinaria bellezza, produzioni sostenibili e di qualità, grazie alle quali tengono letteralmente in vita intere comunità, altrimenti destinate a scomparire a causa dello spopolamento.

Queste persone rappresentano la speranza concreta di una rinascita fondata sulle comunità nelle aree devastate dal sisma e hanno bisogno del sostegno di tutto noi. Proteggiamo il loro futuro con  Alleva la speranza+ 
 

Ecco i quattro progetti selezionati per il crowdfunding. Quattro storie di amore per il proprio territorio messo a disposizione per il bene della comunità.

 

 

Condividi questa pagina sui social: