Soil4Life. cerchiamo volontari per tradure il Manifesto sul suolo

Il suolo risorsa fondamentale non rinnovabile ha bisogno del tuo aiuto.  Rispondi ora alla call per tradurre dall’inglese in più lingue il Manifesto di Soil4Life.

Il suolo non riceve l’attenzione che merita, la sua rilevanza per la sopravvivenza umana è decisamente sottovalutata. E’ maltrattato, abusato, coperto e impermeabilizzato dall’edificazione senza limiti, inquinato dalle attività industriali, sovrasfruttato da un uso agricolo e zootecnico poco attento. Sembrerà banale ricordarlo, ma senza suolo non si mangia. Senza tutela del suolo, si rischia di essere travolti da frane e alluvioni, senza suolo si perde un importantissimo serbatoio di carbonio. Il suolo è altresì fondamentale nel contrasto ai cambiamenti climatici ed è un’indispensabile riserva di biodiversità. Insomma, dal suolo dipende la nostra vita sul pianeta. 

Per per fermare il consumo e il degrado di questa fondamentale risorsa naturale non rinnovabile è nato Soil4Life  un progetto europeo che coinvolge partner di Italia, Francia e Croazia, nato con l’obiettivo di promuovere l’uso sostenibile ed efficiente del suolo e delle sue risorse in Italia e in Europa.

Il Manifesto sul Suolo elaborato nell’ambito del progetto verrà presentato a FAO, UNESCO e all’Unione Europeo nel prossimo anno. Il Manifesto di Soil4Life ha bisogno dell’aiuto di giovani volontari per arrivare alla traduzione dall’inglese a diverse lingue in modo tale da ampliare maggiormente i risultati della sua diffusione. Un’azione concreta per  sostenere la transizione verso un ambiente vitale, sano e prospero, di cui il terreno su cui camminiamo è il fondamento.

La call è ufficialmente aperta.  > Informati subito per partecipare

 

 

 

Condividi questa pagina sui social: