Ecoevents: la cultura della sostenibilità negli eventi

Il filo che unisce cultura, arte, musica, spettacoli e divertimento alla salvaguardia del pianeta: Legambiente e Rete d’impresa Ambiente e Salute presentano il marchio Ecoevents.

Legambiente presenta il marchio Ecoevents, realizzato in sinergia con la Rete d’impresa Ambiente e Salute, per consentire agli organizzatori di eventi di poter contare su un percorso meritocratico, attraverso il quale considerare la sostenibilità un obiettivo raggiungibile. L’ottenimento del marchio avviene a seguito di un percorso di attenta valutazione che consente ai richiedenti di puntare ad un miglioramento continuo, edizione dopo edizione.

Risparmio idrico, abbattimento delle emissioni, corretta gestione dei rifiuti, lotta alla plastica, cibo a km 0, energie rinnovabili, comunicazione sustainability oriented: sono questi i cardini di un marchio che si accinge a diventare punto di riferimento nel mondo degli eventi.

L’evento, trasmesso in diretta sui canali associativi, offre molti spunti di riflessione per fare della ripartenza  una transizione effettiva anche del modo di fare eventi.

Ecco il programma dell’evento e il comunicato stampa

Oltre al presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, al coordinatore di Festambiente, Angelo Gentili, a Romano Ugolini della Rete d’impresa ambiente e salute, sono intervenuti:

  • il ministro della cultura, Dario Franceschini
  • l’europarlamentare Massimiliano Smeriglio
  • la vicepresidente della commissione ambiente della Camera dei Deputati, Rossella Muroni
  • la sottosegretaria al ministero della transizione ecologica, Ilaria Fontana
  • gli organizzatori di Umbria Jazz, Fondazione Notte della Taranta, Festival dei due mondi di Spoleto, Ecocapodanno 2019 di Milano, Cous Cous Festival, Primo Maggio Roma, Sponz Festival, Beat Festival, Arezzo Wave, Festambiente sud, KeepOn live
  • Unpli
  • SIEDAS
  • Fondazione ecosistemi

Ospite il trombettista, cantante, compositore e produttore discografico italiano Roy Paci.

Condividi questa pagina sui social: