OGM


I punti più discussi del dibattito sugli Ogm riguardano i rischi per l’ambiente e per la salute umana, la possibilità di coesistenza fra colture Ogm e convenzionali,  l’impatto socioeconomico della loro introduzione nei Paesi in via di sviluppo. Il mondo della scienza e dalla ricerca è ben lontano da un verdetto unanime.  Legambiente in difesa del principio di precauzione e della volontà dei cittadini italiani che hanno già da tempo chiaramente espresso contrarietà all’introduzione di coltivazioni OGM sul territorio nazionale, si batte contro la coltivazione di organismi geneticamente modificati, per un agricoltura sostenibile e di qualità.

 

Ogm, 5 cose da sapere

Rischi e bugie sugli Ogm

#ItaliaNOogm

 

Le proposte di Legambiente

Gli ogm in numeri

 

"i semi devono essere considerati beni comuni, anziché merci. Sono di proprietà di tutti e non possono essere assoggettati a nessun tipo di brevetto. E’ evidente che la scelta di sementi geneticamente modificate è in netto contrasto con la sovranità alimentare, il diritto di ciascun popolo di decidere che cosa produrre e mangiare"      
Vandana Shiva

 

03 Mag 2016
Insieme a centinaia di associazioni e gruppi locali, Legambiente promuove la manifestazione di sabato 7 maggio a Roma contro il TTIP, l’accordo sul commercio negoziato da Unione Europea e USA. L’accordo sul Partenariato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti metterebbe infatti a rischio la sicurezza del cibo che mangiamo e la...
29 Set 2015
  “Il fatto che l’Italia non abbia ancora inviato alla Commissione Europea la richiesta di escludere il territorio nazionale dal campo di applicazione degli ogm previsto dalla direttiva 2015/412 (che consente il divieto nazionale di coltivazioni geneticamente modificate), ci preoccupa molto dato che mancano solo quattro giorni al...
05 Mag 2015
  Si svolgerà dal 5 al 7 giugno ad Expo presso Cascina Triulza dove ha sede il Padiglione della Società Civile, FestambientExpo l’iniziativa promossa da Legambiente col tema “Tornare alla terra per seminare futuro” per sottolineare l’importante ruolo dell’agricoltura di qualità e delle buone...
22 Apr 2015
Oggi la Commissione Europea ha adottato una proposta di regolamento che consente agli Stati membri di vietare l’utilizzo di alimenti e mangimi geneticamente modificati sul proprio territorio nazionale. Si tratta di una modifica del regolamento 1829/2003 (che norma l’autorizzazione e commercializzazione di alimenti e mangimi...
06 Feb 2015
  Dopo il Tar anche il Consiglio di Stato rigetta le motivazioni del ricorso del coltivatore Fidenato che aveva utilizzato sementi geneticamente modificate in Friuli Venezia Giulia. “Siamo soddisfatti della decisione del Consiglio di Stato – ha dichiarato il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza -. Si tratta di uno...
13 Gen 2015
Soddisfazione di Legambiente per il via libera finale dell’Europarlamento alla direttiva che consentirà ai paesi membri dell’Ue di limitare o proibire la coltivazione di ogm sul territorio nazionale anche se questi sono autorizzati a livello europeo. “E’ un importante passo avanti rispetto alla situazione attuale e...
11 Nov 2014
  “Salutiamo positivamente la decisione presa oggi a larga maggioranza dalla Commissione Ambiente dell’Europarlamento relativa alla revisione della normativa sulla coltivazione deli Ogm. Un provvedimento  che consente agli Stati membri di vietarne o meno la coltivazione sul proprio territorio, anche per ragioni di carattere...
19 Lug 2014
“Apprezziamo il deciso cambio di passo della Procura di Udine che, dopo le richieste sollevate dalla Task-force per un’Italia libera dagli Ogm, ha finalmente ordinato il sequestro e l’immediata distruzione del campo di Colloredo di Monte Albano (Udine), dove veniva coltivato illegalmente mais Ogm. La distruzione avvenuta questa...
16 Lug 2014
Si è riunita oggi la Task Force per un’Italia libera da OGM per discutere della grave situazione che si è venuta a creare in Friuli a causa della mancata adozione da parte della Procura della Repubblica del Tribunale di Udine, dei provvedimenti necessari a dare seguito alle attività di sequestro conservativo del...
18 Giu 2014
La senatrice Cattaneo ritorna oggi, sulle pagine del Corriere della Sera, sulla questione Ogm con una serie di inesattezze. Su un unico punto si può concordare: quando ricorda che a proposito di etichette, da anni continuiamo a nutrire i nostri animali e indirettamente noi stessi, con soia importata che molto probabilmente è Ogm, ma...
12 Giu 2014
  “Si tratta di un primo passo nella giusta direzione, visto che si consente finalmente agli Stati membri di vietare sul proprio territorio la coltivazione di Ogm sia per ragioni socioeconomiche che per l’attuazione di obiettivi di politica agricola e ambientale”. Così il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati...
24 Apr 2014
Una grande vittoria per l’agricoltura italiana di qualità: il Tar del Lazio ha confutato tutte le motivazioni  che secondo l’agricoltore friulano Fidenato, che vorrebbe seminare liberamente mais biotech, avrebbero dovuto far cadere il decreto interministeriale di agosto per il quale “la coltivazione di varietà...
24 Apr 2014
Una grande vittoria per l’agricoltura italiana di qualità: il Tar del Lazio ha confutato tutte le motivazioni  che secondo l’agricoltore friulano Fidenato, che vorrebbe seminare liberamente mais biotech, avrebbero dovuto far cadere il decreto interministeriale di agosto per il quale “la coltivazione di varietà...
07 Apr 2014
Un 98% di no agli ogm. E’ questo l’esito del referendum simbolico organizzato sabato scorso da Legambiente in molte città d’Italia, un risultato che ribadisce la contrarietà di una buona parte degli italiani al cibo geneticamente modificato e alle colture ogm nel nostro Paese. Legambiente ha allestito numerosi...
04 Apr 2014
Se il 9 aprile il Tar del Lazio dovesse bocciare il decreto ministeriale che vieta in tutta Italia le coltivazioni ogm, occorre un provvedimento urgente che tuteli l’intero territorio nazionale da possibili semine ogm. Ne è convinta Legambiente, la cui direttrice generale Rossella Muroni commenta come segue le dichiarazioni rilasciate...
01 Apr 2014
Legambiente si mobilita contro gli Ogm insieme a numerose organizzazioni del mondo agricolo, ambientalista, cooperativo e dei consumatori. E’ la Task Force per un’Italia Libera da OGM, che lancia la mobilitazione Italia No Ogm. Primo appuntamento il 2 aprile a Milano (Castello sforzesco - ore 10.30) per l’incontro pubblico Verso...
21 Mar 2014
“Finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo. Ben venga la decisione della giunta regionale di disporre in via straordinaria e di urgenza un divieto temporaneo alla coltivazione di mais Ogm per 12 mesi. Si tratta di un primo passo per rendere il Fvg “Ogm free”, in attesa che la Regione cambi in via definitiva la legge del...
12 Mar 2014
Stop alla primavera transgenica. Un ricorso al TAR del Lazio rischia di annullare il decreto interministeriale del luglio 2013 che vieta in Italia la semina di Ogm. Per fermare questa minaccia, otto associazioni appartenenti alla Task Force per un’Italia Libera da Ogm presentano al Tar del Lazio un atto d’intervento a sostegno ...
07 Feb 2014
Il Consiglio Affari Generali dell’Unione europea, il prossimo 11 febbraio, ha in agenda il voto sulla autorizzazione alla coltivazione del mais geneticamente modificato 1507, e per questo Legambiente ha deciso di inviare una lettera aperta al Presidente del Consiglio Letta e al Ministro per gli Affari europei Moavero.Si tratta, infatti, di una...
16 Gen 2014
Legambiente saluta positivamente il voto odierno del Parlamento europeo sulla proposta di decisione del Consiglio relativa all'immissione in commercio per la coltivazione, a norma della direttiva 2001/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, di un granturco (Zea mays L., linea 1507) geneticamente modificato per renderlo resistente a...