Ambiente Italia 2012


Acqua: bene comune, responsabilità di tutti. E' il focus del Rapporto annuale di Legambiente e Istituto di Ricerche Ambiente Italia.

Il 2011 è stato in Italia l’anno della vittoria del sì al referendum sull’acqua. Questa vittoria ha avuto il grande merito di riaccendere l’attenzione sui beni comuni e non a caso il focus del rapporto Ambiente Italia 2012 è dedicato al più prezioso di questi beni, l’acqua appunto.

Un tema molto articolato che richiede di considerare tutti i diversi aspetti che lo compongono: la quantità e la qualità, gli usi della risorsa e la tutela degli ecosistemi, la riduzione del rischio idrogeologico e la riqualificazione del paesaggio. 

Il rapporto Ambiente Italia 2012 prende in considerazione gli impieghi dell’acqua in ambito domestico, agricolo, industriale e urbano. Inquinamento, sprechi, dispersioni e peso eccessivo delle acque in bottiglia, ma anche i casi di eccellenza, le opportunità di occupazione e le innovazioni soprattutto nell’ambito della riduzione degli sprechi e degli impatti ambientali. Completano il rapporto numerosi dati relativi alla dimensione socioeconomica, sviluppo, energia, mobilità, rifiuti, inquinamento, risorse naturali.

Leggi un riassunto dei dati fondamentali che emergono dal Rapporto

Il Rapporto sarà disponibile presso il nostro bazar 

Temi: