Spiagge e Fondali Puliti 2012


Lo scorso fine settimana abbiamo raccolto circa cinquanta tonnellate di rifiuti di ogni genere abbandonati lungo le coste. Ringraziamo tutti i volontari che hanno partecipato a questa impresa!

Possiamo vantare località marine bellissime, le nostre coste sono la meta ambita per migliaia di turisti ogni anno, ma anche, purtroppo, bersaglio di comportamenti incivili, amministrazioni poco efficienti, illegalità.

Tratti di costa colmi di rifiuti abbandonati, sfergiati dal cemento selvaggio o resi inancessibili dai privati, catrame!  Problemi da risolvere con urgenza che compromettono la salute del delicato ecosistema marino, l'integrità e la bellezza di paesaggi che il resto del mondo ci invidia.

25,26,27 maggio migliaia di volontari sono scesi  in spiaggia con noi per difendere il mare, per liberare le spiagge e i fondai ifiuti abbandonati!

Galleria fotografica di Spiagge e Fondali Puliti 2012
Guarda le prime  immagini su facebook

Un gesto concreto di volontariato ambientale che ci aiuta ad accendere i riflettori sulla necessità di tutelare il mare e le coste, un patrimonio prezioso per la vita delle comunità locali e ricchezza per l'intero Paese.

Turismo sostenibile, comportamenti civili in spiaggia, raccolta differenziata, difesa della legalità, diritto per tutti i cittadini di accedere liberamente al mare. Queste sono le questioni che affronteremo. In attesa dell’appuntamento di Rio+20, con la campagna Spiagge e Fondali Puliti vogliamo sottolineare che la valorizzazione del territorio è la base sulla quale costruire un vero green new deal.

Partecipa alle iniziative, clicca per aderire online.

Presto in questa pagina e su facebook tutti gli appuntamenti lungo la costa.

Per informazioni scrivi a campagne [at] legambiente [dot] it o chiama 0686268418 – 419

Visualizza gli appuntamenti del 2012

CiaL

CoreplaMareblu
Virosac
Files
Temi:
Pubblicato il25 maggio 2012