Legambiente verso Rio+20


Esiste un modo di fare economia nel rispetto del Pianeta e delle persone. Lo testimoniano tante realtà tutte italiane che vi raccontiamo con la mostra virtuale Zone Attive.

Conferenza  Rio + 20
Rio de Janeiro dal 20 al 22 giugno 2012

Il summit avrà l’obiettivo di confermare il rinnovato impegno politico in favore dello sviluppo sostenibile dando attuazione agli impegni già presi nei passati summit. La conferenza sarà centrata su due tematiche: •   green economy nell’ambito dello sviluppo sostenibile e della lotta alla povertà •   sistema di governance globale per lo sviluppo sostenibile, includendo le istituzioni incaricate di sviluppare, monitorare e attuare le politiche di sviluppo sostenibile attraverso i suoi tre pilastri: sociale, ambientale ed economico.
Dai documenti preparatori di Rio+20, è emersa chiaramente la volontà di elaborare e attuare strategie di green economy specifiche per ciascun paese, integrandole nelle strategie di sviluppo esistenti.

La conferenza mondiale Rio+20,  rappresenta un’occasione importante per porre all’attenzione dei governi e dei cittadini la necessità di individuare lo sviluppo possibile per il pianeta.

Per celebrare questo appuntamento importante per il futuro della Terra, vi raccontiamo quanto nei territori italiani si sta già realizzando nel segno di una green economy aperta, trasversale a tanti settori, che produce a basse emissioni di CO2, fatta di coesione sociale e di identità territoriale, di alleanza tra soggetti sociali e istituzionali, di imprese innovative e di relazioni culturali e di ricerca, che sa costruire una nuova dimensione di diritti e di welfare, di benessere e di qualità della vita, radicata nei territori e che sa stare nel mondo globalizzato. Un'economia diversa è possibile!

La forza dei territori
coesione sociale, green economy, conoscenza, innovazione per uscire dalla crisi

Sfoglia il catalogo della mostra Zone Attive

Files
Temi:
Pubblicato il04 giugno 2012